Come dirsi sì, Destination Wedding a Benevento

 invito-comedirsisi-03

Il Cna di Benevento, in collaborazione con Italy Destination Wedding, promuove l’eventoCome dirsi sì, Destination Wedding a Benevento”, manifestazione che si terrà nei giorni 1 e 2 ottobre proprio nel capoluogo campano.

Durante la conferenza stampa per presentare l’evento tenutasi il 23 settembre, Bianca Trusiani è intervenuta per spiegare alla platea di giornalisti le opportunità di business che derivano dal Destination Wedding, sottolineando l’importanza di mettere a sistema il territorio stesso creando un’offerta composta, strutturata e comprensibile per i mercati internazionali.wp_20160923_12_25_52_pro

E’ stato puntato il riflettore sullo sviluppo del “wedding tourism”, un settore del mercato turistico dell’incoming che, da qualche anno, sta registrando numeri sempre più interessanti e, di conseguenza, sollevando l’attenzione di molti professionisti ed imprenditori del mondo wedding su tutto il territorio italiano. Alla conferenza stampa erano presenti anche Antonio Catalano, presidente di Cna di Benevento e Luigi Ambrosone, assessore alle Attività Produttive del Comune di Benevento, questo a dimostrazione che l’argomento Destination Wedding viene ormai considerato un vero e proprio business, un’occasione per ampliare gli orizzonti dell’economia locale ed un settore al quale è necessario approcciarsi con la massima attenzione e competenza.

“Il Sannio ha molti abitanti emigrati nel corso degli anni, già dall’inizio del secolo. Queste persone, definite italiani di ritorno, hanno un forte desiderio di ritornare nelle proprie terre per risposarsi o per fare, anche solo, un matrimonio simbolico. Prima di tutto andremo a prendere proprio quel tipo di target che rappresenta un’opportunità molto interessante. La cosa più importante è quella che stiamo facendo in questo momento, ovvero organizzare la filiera corta lavorando, per la prima volta, sugli artigiani che vanno a creare un prodotto da poter essere speso poi all’estero” ha dichiarato Bianca Trusiani ad una televisione locale al termine della conferenza stampa.

foto-bianca-benevento-conf

L’appuntamento è per l’1 ottobre presso la Sala Convegni della Biblioteca Dipartimento DEMM di Benevento, il primo passo per un percorso nel mondo del Destination Wedding con il supporto di Italy Destination Wedding.

COMUNICATO STAMPA 29 SETTEMBRE Cna Benevento

Profilo e dichiarazioni BIANCA TRUSIANI

SpeedUp Roma 11 maggio 2016

immagine invito 11may

 

Comunicato Stampa

11 maggio a Roma nella prestigiosa location dell’hotel Boscolo Exedra, sponsor ufficiale dell’evento, si terrà lo SpeedUp interamente dedicato al destination wedding, un programma ricco di eventi che si susseguono velocemente tanti gli ospiti, tanti gli spunti, per vedere quest’argomento del Destination Wedding da diversi punti di vista. Una visione globale che non si esaurisce con l’evento stesso, anche se ricco ed esaustivo, ma attraverso la filiera lunga per dare molte opportunità di lavoro concreto, secondo le proprie caratteristiche.
Lo SpeedUp permette di “entrare” immediatamente nell’argomento, con velocità di azione e di reazione.
Nella prima parte i relatori faranno un’accurata presentazione di Italy Destination Wedding e presenteranno: le relative opportunità di business, come acquisire gli strumenti necessari a specializzarsi in questo segmento di mercato, case history.

Incontro con buyers internazionali interessati all’Italia come Destination Wedding, manager esperti di questo settore, giornalisti ed esperti di comunicazione.

Organizzatori dell’Evento, Italy Destination Wedding®, un brand dedicato interamente a questo segmento.

Bianca Trusiani, direttore tecnico d’agenzia di Viaggi e ambasciatrice dell’Italy destination wedding dichiara:

“Abbiamo fortemente voluto realizzare questo format, che ho studiato con le mie colleghe Valentina Cerri, e la nostra wedding planner Antonia Macrì, per creare una vera e propria sinergia tra aziende e professionisti per poter ambire ai risultati.
Ormai parlare di Destination Wedding sembra la moda del momento, dove si trovano le concrete possibilità per professionisti, aziende e territori? Queste le risposte concrete che daremo.
In Italia la richiesta supera nettamente la domanda dei matrimoni per stranieri, ma spesso non si riesce ad entrare in questo mercato, perché non si creano dei pacchetti composti e non si è in linea con lo standard internazionale, facendoci perdere molte occasioni.”

Sponsor ufficiale dell’evento BOSCOLO HOTELS, azienda con un consolidato settore dedicato al Destination Wedding.

Presenze importanti e variegate del mondo del Destination Wedding.
Bianca Trusiani, manager e direttore tecnico di agenzia di viaggi, ambasciatrice dell’Italy Destination Wedding
Valerio Schönfeld, titolare della prima azienda leader dell’Emilia Romagna per il marketing legato al wedding( Bologna Si Sposa) e ideatore del progetto Buy Wedding in Italy, Bologna fiere 14-15-16 ottobre 2016
Firenze Convention & Visitors Bureau opera da 20 anni come ente preposto alla promozione della destinazione, nuova la divisione, Tuscany for weddings, interamente dedicata allo sviluppo del mercato dei matrimoni. Dall’ 11 al 13 aprile 2016 sono stati gli organizzatori di DWP Destination Wedding Planner Congress 2016, ospitando 150 tra i più importanti wedding planners provenienti da oltre 50 paesi del mondo.
Prima Certificate, società riconosciuta e sostenuta dal Ministero degli Affari Esteri Russo (MAE) come unica entità a livello mondiale accreditata allo scopo di misurare i livelli di ospitalità verso gli ospiti di lingua russa offerti dalle strutture operanti nei settori turistico e commerciale.
Anna Francisco, classe, creatività, innovazione annoverata fra le Top10 migliori Wedding Planner d’Italia ha organizzato molti matrimoni Vip.
Valentina Cerri, agente di viaggio, autrice di un manuale per la vendita dell’honeymoon e destination wedding, interamente dedicato alle wedding planner.
Antonia Macrì, wedding planner e consulente aziendale, creatrice di WoW World of Wedding
Ludmila Posiletcaia, psicologa moldava, da anni al “servizio” del turismo e del MICE, titolare di Aster Club, attività di concierge e lifestyle management che ha come obiettivo di progettare e realizzare “su misura” qualsiasi tipo di soggiorno in Italia.
Loredana Chiappini titolare del TO The Platinum Services, specializzato nel segmento “ luxury” in mercati nel mercati del Medio Orientale e della Russia.
Natalia Zakharova, Wholesale BTL Group che rappresenta un gruppo di travel and business, con uffici a Kiev, a Tbilisi (Georgia), a Baku (Azerbaijan), a Roma (Italia), e agenti di vendita a Mosca (Russia) e ad Almaty (Kazakistan).
Suita Carrano figlia d’arte nel campo dell’ospitalità e della ristorazione. Titolare del network Sposa Mediterranea, già World Wide Weddings, ha affiliato 75 Destination wedding planners da tutto il mondo, organizza da anni educational dedicati ai DWP stranieri.

Antonia Macrì, sostiene che: “Il Destination Wedding Specialist è sicuramente una figura che sta crescendo anche in Italia. Svolge tutte le attività tipiche del Wedding Planner ma, in più, deve prestare molta attenzione alle origini e alla cultura del proprio cliente; d’altro canto chi decide di sposarsi in Italia lo fa per poter inserire le nostre tradizioni all’interno del proprio matrimonio. Il Destination Wedding Specialist è di sicuro un Wedding Planner privilegiato, in quanto ha l’opportunità di realizzare matrimoni unici nel suo genere, perché di solito questo tipo di cliente sceglie temi suggestivi e luoghi non convenzionali. Ma è anche un ruolo più sfidante perché deve essere preparato a gestire fornitori e clienti che incontrerà spesso solo il giorno del matrimonio.”

Sponsor dell’evento Boscolo Hotels, il fotografo Piero di Benedetto e Rete Zero.